Perchè non uso wordpress

Sia ben chiaro, considero WordPress un ottimo cms per blog.
Per blog appunto, e non mi piace l’abuso che questo cms ha subito, mi vien da dire per moda, perchè oggettivamente esistono altre soluzioni, molto più adatte a creare e gestire siti complessi.
Fondamentalmente non uso wordpress per 2 motivi:

  • È difficile da usare.
  • È un sistema standalone.

È difficile da usare

Wordpress non è la soluzione più semplice, sia a livello di gestione (e relativo pannello di controllo per i clienti) ne per creare template, modifiche o funzioni particolari. Bisogna conoscere il php (e ovviamente il cms) altrimenti non si va da nessuna parte. Sebbene lo usi spesso, e alcuni miei clienti hanno blog su wordpress che ho creato io stesso, ci penso sempre 2 volte prima di mettere su un sito con wordpress.

È un sistema standalone

Wordpress è un semplice software che permette la gestione di blog, e basta. Qualsiasi altro uso per quello che mi riguarda è improprio e non è adatto a questo software. Inoltre spesso ci capita di dover creare siti complessi con forum, ecommerce, blog, ecc.. e wordpress non è la soluzione più adatta, si, c’è la possibilità di fare bridge, ma è portare a fare qualcosa a un software per il quale non è stato progettato. In questi casi abbiamo bisogno di un software che riesca a gestire forum, sito e blog senza appoggiarsi ad altri cms, ovvero un cms completo che fa tutto da solo.
Abbiamo trovato la soluzione e la pace dei sensi con ExpressionEngine.

Di questi 2 punti il secondo è quello che più mi fa usare poco questo cms. WordPress non viene incontro alle esigenze mie e dei miei clienti. Se un giorno un mio cliente volesse attivare il forum sul suo sito, o un blog, o qualsiasi altra cosa, devo poterlo fare senza dover considerare soluzioni dispendiose e pericolose.

]]>

Marco

Marco è un blogger che scrive di Web Design, in particolare di User Experience e accessibilità, Graphic Design, tutorial e tutto quello che riguarda il mondo del web e della carta stampata.

3 Risposte

  1. stefano ha detto:

    mi sento di concordare, ho provato a buttare su un sito, di una associazione sportiva. abbiamo le foto degli eventi su google drive, per poter fare delle gallery pescando le foto da drive devi prima iscriverti come develloper google, poi impostare le api sul plugin e solo dopo puoi cominciare a fare le cose. forum con tapatalk? no si paga. mailchimps per le email stesso casino con le api e i collegamenti. e non hai ancora messo on line una sola pagina. gestione eventi stile eventbryte? un macello devi usare un negozio, e mandare una mail a chi ha comprato un evento richiede una ulteriore configurazione. un macello. alla fine faccio prima con un sito HTML

  1. 17 ottobre 2014

    […] po’ di anni fa avevo scritto questo articolo: Perché non uso WordPress, datatato 18 gennaio 2010, elencando una serie di motivi per cui non usavo WordPress su questo mio […]

  2. 20 ottobre 2014

    […] un e-commerce. Sono il primo a dirlo e non temo alcuna smentita. Peraltro ho già espresso i miei dubbi su WordPress in un’altra occasione, ma per il sito che ha ispirato questo articolo sono stato obbligato a usare questo. Uno dei […]

Commenta l'articolo