Creare un sito web è un’opportunità?

Oggi ho deciso di scrivere questo articolo, dal titolo che suona provocatorio, per ragionare insieme sulle opportunità che hanno liberi professionisti e imprenditori nel creare un sito web o aprire un blog e sulle aspettative che si vengono spesso a creare e che qualche volta sono deluse.

Differenza tra creazione di un sito e ottimizzazione

Ogni persona, quando sceglie uno specifico settore a cui dedicarsi sceglie in qualche modo – consapevole o meno che sia – di verticalizzarsi in un’area. Ora, le aree di verticalizzazione sono moltissime nel macro-settore dei professionisti del web, per citarne alcuni e farti proseguire su questa riflessione abbiamo:

  • Web Designer a 360°: professionisti che conoscono codici di markup per creare pagine web come html, css, javascript, i comuni CMS utilizzati in rete come WordPress e Joomla e molti altri;
  • WordPress Web Designer: esperto che si è specializzato nella gestione del CMS WordPress (quello che sto facendo io) per diversi motivi tra cui la velocità di esecuzione dei siti e la semplicità nella gestione successiva sia per il professionista che per i clienti.
  • Grafico del web: si tratta di un grafico specializzato nella creazione di materiale per l’online, quindi materiale grafico per blog e testate giornalistiche e social media (a volte si occupa anche di grafica tradizionale altre volte no).
  • Copywriter: lo specialista delle parole che scrive per il web, conosce bene le tecniche di scrittura e di persuasione linguistica, nonché l’ottimizzazione dei testi sui motori di ricerca (seo on page).
  • Consulente SEO: il professionista che si occupa dell’ottimizzazione delle pagine sui motori di ricerca, un’attività complessa che prevede in base alla concorrenzialità del settore tutta una serie di attività (da considerare solo che i fattori di Google Pagerank sono 200).
  • Social media manager: esperto dei social media, ancor meglio se di uno nello specifico, compie tutta una serie di attività come: lo studio del settore, l’analisi del pubblico, la creazione di contenuti e di inserzioni, l’ottimizzazione delle inserzioni e il monitoraggio di queste. Un’attività molto impegnativa quando fatta in modo professionale.

Come Web Designer mi capita spesso di spiegare che se è anche è vero che ognuna di queste figure ha spesso conoscenze trasversali (un web designer di solito conosce anche l’utilizzo di programmi di grafica come Illustrator e Photoshop) esistono comunque delle verticalità per cui è buona cosa rivolgersi a figure estremamente competenti in quel settore.

Non credo a quei professionisti “bravi del fare tutto”, perché è ammirevole il fatto di avere diverse conoscenze, ma a che livello si possono portare quando sono tante? Se si spendono le proprie 10 ore di tempo ogni giorno per studiare e lavorare in una di queste materie specifiche, quante probabilità ci sono che si diventi davvero bravi e si acquisisca una competenza di alto livello?

Ecco la risposta: altissime.

Io stessa mi occupo di creazione siti web e SEO, ma ben conscia del fatto di dover ogni giorno ampliare le mie conoscenze in entrambi i settori (legati) e di dover comunque scegliere un’area specifica da approfondire.

Ora, questo discorso dove va a parare?

Essendo figure differenti che compiono attività differenti, ognuna ha tempistiche e costi che cambiano in base agli obiettivi del cliente.

Ciò che mi preme far comprendere è che un conto è costruire una casa, un conto è costruire un castello con tanto di torri che si vedono in lontananza e troppo di frequente persone che non conoscono il settore non si rendono conto della differenza.

Creare un sito e farlo conoscere nel tempo sono due pratiche che vanno a braccetto, ma che si avvalgono di attività e competenze dissimili.

Web designer & Seo Specialist a confronto

Per entrare ancora di più nello specifico vediamo insieme quali sono le principali attività che compiono queste due figure professionali:

Web designer

  • Aspetto estetico, tutto ciò che riguarda l’area visiva della comunicazione e che comprenderai quindi avere un ruolo determinante, come font, le dimensioni, le forme, i gradienti, i colori.
  • Scelta delle immagini, il web designer è un grafico del web di conseguenza possiede un gusto estetico importante riguardo alle immagini e ad eventuali video.
  • Utilizzo dei programmi professionali di grafica.
  • Struttura e ordine del sito web, l’ordine delle pagine in relazione all’importanza e alla mappa del sito, stessa cosa per le categorie del blog, spesso in comune accordo con il SEO Specialist e il Copywriter.
  • Performance e aspetti tecnici legati alla velocità, al corretto caricamento delle pagine, alle eventuali animazioni anche avanzate (spesso create con javascript).

SEO Specialist

  • Analisi del settore e dei competitors.
  • Ricerca delle parole chiave, tenendo conto di tutti gli elementi fondamentali come volumi, opportunità e difficoltà di posizionamento, CPC cioè il valore economico del click.
  • Creazione di un piano editoriale (spesso questa attività viene fatta insieme al Copywriter o comunque alla persona che si occupa della redazione degli articoli).
  • Scrittura e ottimizzazione dei testi (titoli, paragrafi, immagini).
  • Attività di link building per aumentare l’autorevolezza del sito (l’attività più costosa anche per lo stesso professionista, ma che porta maggiori riscontri nel lungo periodo).

Le due figure professionali sono entrambe fondamentali e necessarie per la buona riuscita del progetto, ma come vedi svolgono attività differenti di cui bisogna comprendere il valore sia in termini di risultato sia economico.

La scelta dell’obiettivo: determinante!

Ora, finalmente ritorno alla domanda introduttiva del post: creare un sito web è un’opportunità?

Dipende.

A mio avviso dedicare del tempo a creare la propria presenza online è CERTAMENTE un’opportunità, ma dipende anche da come si svolge il lavoro e dai risultati che si vogliono ottenere.

La risposta invece “soggettiva” può cambiare caso per caso.

Vuoi creare un sito web per dare un’area più professionale alla tua attività e fare in modo che i tuoi clienti (già presenti) abbiano un tuo riferimento sul web? Ottimo, trova un buon web designer e fallo. Sono moltissime le aziende che lavorano bene in un’area locale e vogliono semplicemente consolidare questo anche sul web.

Vuoi farti conoscere nella tua zona con una parola chiave specifica per aumentare i tuoi clienti? La figura del semplice Web designer non ti è di aiuto, o meglio creerà il tuo sito, ma se non conosce la SEO non aumenterà la tua visibilità.

Ecco perché avere ben chiaro il proprio obiettivo è fondamentale e se si vuole avere l’opportunità di posizionarsi online bisogna ponderare una scelta ottimale.

Mi auguro che questo post abbia portato chiarezza sul ruolo delle figure online e sulle differenti attività che compiono. Ti invito a commentare qui sotto se hai domande in merito.

 

 

Articolo scritto da

Nadia Kasa

Guest Post

Questo è un Guest Post. Per scrivere un articolo sul mio sito come questo vai su QUESTA pagina e segui le istruzioni.

Potrebbero interessarti anche...

Commenta l'articolo